CAPIRE LA VITA

Tu avrai capito la vita non quando tu farai il tuo dovere in mezzo agli uomini, ma quando lo farai nella solitudine .

Non quando, pur raggiunta la notorietÓ, potrai avere una condotta esemplare agli occhi degli uomini ma quando l'avrai e nessuno lo saprÓ, neppure te stesso.

Non quando tu farai il bene e ne vedrai gli effetti, ma quando lo farai e non ti interesserÓ avere gratitudine, nŔ conoscere l'esito del tuo operato.

Non quando tu potrai aiutare efficacemente e disinteressatamente, ma quando aiuterai pur sapendo che Il tuo aiuto a nessuno serve, neppure a te stesso

Non quando tu ti sentirai responsabile di tutto ci˛ che fanno I tuoi simili, ma quando conserverai intatto il senso della tua responsabilitÓ pur sapendo d'essere l'unica uomo al mondo.

Non quando tu avrai compreso che tutti gli esseri hanno gli stessi tuoi diritti, ma quando tratterai l'essere pi¨ umile della terra come se fosse colui che ha nelle sue mani le tue sorti. 

Non quando tu amerai i tuoi simili, ma quando tu stesso sarai i tuoi simili e l'amore.